Sconto!

Camicia Endelea

 125,00  87,00

Taglio maschile ma proporzioni femminili per la camicia con colletto classico e polsino elastico. Indossala insieme alla maxi gonna per un total look dalla femminilità energica e intensa, oppure con i jeans o pantaloni e gonne dai colori neutri. Tienila sempre nell’armadio, pronta da usare come giacca sopra una t-shirt non appena torna la primavera.

Disegnata in Italia e fatta con passione in Tanzania da Ally e Issiaka.

 

  • Abbottonatura femminile
  • Cannone sul retro
  • Composizione: 100% cotone

    • S: Petto: 102 cm, Maniche: 57 cm, Lunghezza: 68 cm
    • M: Petto: 108 cm, Maniche: 58 cm, Lunghezza: 70 cm
    • L: Petto: 114 cm, Maniche: 59 cm, Lunghezza: 72 cm

Endelea reinterpreta in chiave autunno-inverno i tessuti wax africani, tra stampe evocative, lavorazioni inedite e sostenibilità.

Fatta l’abitudine alle sfide, prima tra tutte quella originaria di creare un brand di moda etica capace di vivere fra l’Italia e la Tanzania, Endelea lancia la sua prima capsule collection invernale. La collezione reinterpreta il wax come un tessuto passe-partout da indossare tutto l’anno, inverno compreso.

Protagonista è la giacca double-face: i tessuti wax sono accoppiati e, per la prima volta, imbottiti e trapuntati, così da creare un capo morbido e caldo perfetto per la stagione più fredda. L’iconica maxi gonna è ancora più sofisticata nei toni scuri e terrosi delle stampe scelte per l’autunno-inverno, riprese anche in due varianti della camicia dal taglio maschile. Camicia che si indossa con capi dai colori neutri o abbinata alla gonna, per un total look in puro stile Endelea. Completa la capsule collection la clutch, un accessorio che unisce il fascino misterioso di un ventaglio alla femminilità gioiosa delle rouches.

In questa inedita versione fall-winter, Endelea si carica di una nuova energia – intensa, istintuale, quasi ferina. Merito delle stampe, che abbandonano le astrazioni della collezione estiva a favore di elementi naturali e organici, e dei colori scuri e materici, sempre illuminati dagli accenti brillanti tipici del wax.

E se il disegno dei capi guarda al passato, dal taglio anni Settanta della camicia al mood anni Novanta della giacca, per la realizzazione la parola chiave è attualissima, ed è sostenibilità. L’imbottitura della giacca è in fibra derivata dal riciclo di bottiglie PET, mentre per la confezione Endelea si è rivolta a Fiori all’Occhiello, sartoria sociale milanese che impiega donne rifugiate e provenienti da comunità migranti.

In lingua Swahili, “endelea” significa andare avanti, continuare a dispetto delle difficoltà, senza arrendersi. Endelea è un progetto di meoda etica nato nel 2018, con l’idea di creare collezioni di abiti e accessori in tessuti wax africani dal design made in Italy.

Le collezioni sono disegnate a Milano e fatte a mano a Dar es Salaam, con l’obiettivo di contribuire allo sviluppo di una vera e propria industria della moda in Tanzania, ad oggi quasi del tutto assente. Endelea sceglie quindi di investire sulla formazione, collaborando con le università locali, organizzando workshop gratuiti e sponsorizzando borse di studio.

Wax: la storia vera

Wax è un termine con cui si identifica una categoria di tessuti in cotone dai colori sgargianti, stampati a macchina usando resine a cera. Questi tessuti sono talmente diffusi in Africa da essere chiamati genericamente “tessuti africani”, anche se la loro storia è molto più complessa di quel che si pensa.

Tutto ha inizio nell’Ottocento nelle Indie orientali olandesi, l’Indonesia, dove i tessuti erano colorati dalla popolazione locale usando la tecnica batik. Il tentativo degli europei di riprodurla a macchina per ottenere tessuti da vendere a basso costo portò alla nascita di una versione imperfetta del batik: dove la cera si incrinava venivano a crearsi puntini e macchioline che agli indonesiani non piacevano ma agli africani sì, perché capaci di apprezzare il fatto che ogni stoffa fosse diversa dall’altra.

IMPORTANTE:

I tessuti wax sono in 100% cotone e le tonalità brillanti dipendono da uno strato di cera applicata sulla stoffa che è anche la ragione dell’iniziale rigidità, destinata a svanire gradualmente dopo ogni lavaggio.

Abiti e accessori in tessuto wax si lavano a mano o in lavatrice con acqua fredda: noi ti suggeriamo 30°.
Meglio lavarli con colori simili: “bold is gold” ma – hey – la t-shirt bianca è la t-shirt bianca!
Si possono asciugare in asciugatrice, anche se noi preferiamo l’aria e il sole, e si stirano con il ferro non troppo caldo – ma non è necessario: se li appendi bene puoi indossarli direttamente dallo stendibiancheria. Attenzione: non candeggiare e non lavare a secco.

Svuota
COD: N/A Categorie: ,